P J Hogan Director

novità in dvd luglio 2017 genere documentario

L Nazionale per la Grafica, in collaborazione con la Direzione Generale Pabaac del Mibac servizio V, architettura e arte contemporanee inaugura la mostra di Giancarla Frare, Ricomporre il frammento segno traccia memoria. Prosegue dunque con l’artista veneta il ciclo di iniziative denominato femminile singolare che comprende mostre, pubblicazioni, premi dedicati a donne particolarmente attive nel settore della grafica e della fotografia. La mostra di Giancarla Frare profondamente intrecciata alla storia dell e nasce in collaborazione con il Museo Civico di Bassano del Grappa, che nel 2011 proprio alla Frare ha dedicato un di grande successo..

Un classico dell’animazione per l’infanzia nella nuova serie trasmessa da Rai YoYo. .. White (Jesper Christensen) che rivela come l’organizzazione che ricattava Vesper sia molto più complessa e pericolosa di quanto immaginassero.Il lavoro di intelligence collega un agente MI6 che ha tradito l’agenzia ad un conto bancario a Haiti dove, per uno scambio di persona, Bond conosce la bella e aggressiva Camille (Olga Kurylenko), una donna che ha una vendetta personale da portare a termine.Ian Fleming creò James Bond nel 1953, col romanzo Casino Royale. Fleming era un giornalista importante, scriveva per la Reuter e sul Times. Inoltre era inserito nell’ambiente dei servizi segreti.

Jane Adams è una delle attrici teatrali più grandi e di successo che ci siano in America. Poco usata dal cinema, se non per sgraziati o timidi ruoli minori, sul palcoscenico arriva segretamente in fondo alla recitazione e al cuore dello spettatore che, tramite questa formidabile interprete, spia le vite e le ascese dei personaggi che indossa, senza smettere di provare quel sentimento che nasce dal profondo amore per la sua professione drammatica. Fin da adolescente, capisce che l’arte drammatica è tutta la sua vita, così, dopo aver frequentato la University of Washington e il Cornish College of the Arts, si iscrive e viene ammessa alla prestigiosissima ed esclusiva Juilliard School of Drama.

In bianco e nero. Ha un debole per i belli. E ce ne sono. Ci prova Barbet Schroeder, ex critico dei “Cahiers”, ex assistente di Godard, riciclatosi a Hollywood come autore di genere. Con risultati altalenanti (il modesto Bacio della morte, il notevole Soluzione estrema) ma una cifra personale che piace molto alle star con cui lavora. Il nichilismo in questione domina la vita di due rampolli Wasp, che non sapendo bene cosa fare organizzano il classico delitto perfetto.

Lascia un commento